A Livigno con Marcello Grassis
Per visualizzare questo contenuto e' necessario accettare i cookies statistici.
CLICCA QUI per modificare le tue impostazioni relative ai cookies

ll flow rider italiano infiamma Mottolino Fun Mountain chiudendo la stagione invernale nel migliore dei modi  

Dopo alcuni mesi ricchi di impegni, il giovane atleta CAPiTA – Union si è recato a Livigno presso il Mottolino Snowpark, per godersi l’ultima neve rimasta in compagnia del filmer Gianfranco Bruce Battaglia.

Nonostante la tenera età Marcello è infatti inarrestabile. Lo scorso inverno lo abbiamo visto gareggiare ad alcune tappe del World Rookie Tour, affrontare rider più grandi di lui provenienti da ogni parte del mondo, sfoggiare trick stilossimi mostrando a tutto il pubblico di che stoffa è fatto.

Anche quest’anno non sono mancati gli shooting con il team CAPiTA – Union in alcuni resort prestigiosi, ossia a Pila e a Prato Nevoso, a cui ha partecipato assieme ai pro rider del team.

E se ancora non vi bastasse, qui sotto le parole di Marcello Grassis sulla sua stagione. Leggete l’intervista!

Ciao Marcy. Raccontaci un po’ della tua stagione. È stata ricca di impegni, qual è stato il momento più emozionante?
Ciao! Purtroppo la stagione non è andata come speravo, iniziata con un trauma cranico a Stubai e conseguente stop forzato di 1 mese, proseguita con giornate di tempo pessimo che non mi hanno permesso di girare molto in Park. Nota positiva: mi sono divertito tantissimo in powder!! Marzo e Aprile sono stati invece due mesi di belle giornate. Il momento più emozionante è stato girare al Mottolino Fun Mountain, le sue strutture regalano sempre emozioni, soprattutto i salti che adoro!! Ma anche lì, il meteo non mi ha aiutato. Ci tenevo molto a provare nuovi trick sull’airbag ma il vento forte non me lo ha permesso..

Hai anche partecipato ad alcune tappe del World Rookie Tour, com’era il livello di riding? Cosa ricorderai di questa esperienza?
Ho partecipato alla tappa di Pila all’Areaeffe e quella di Modena. Il livello è sempre alto ma a Pila nessuno ha potuto esprimersi al meglio causa forti nevicate e nebbia. Ricorderò le risate con gli amici rider perché ci siamo divertiti molto.

La scorsa stagione hai avuto la possibilità di girare con atleti più grandi di te, sia al WRT sia durante gli shooting a Pila e a Prato Nevoso, cosa hai imparato da loro? 
Durante il WRT ho cercato di ‘rubare’ i trick ai più grandi guardandoli attentamente. Gli shooting sono stati, anche quest’anno, un’esperienza bellissima sotto molti i punti di vista. Tutti gli atleti mi hanno dato un sacco di consigli preziosi insieme a divertimento puro. Ho cercato di dare il meglio ed ero gasatissimo perchè finalmente c’erano le condizioni meteo e di neve per gasare.

Tasto dolente: la scuola! Come sta andando? Come fai a conciliare tutto? 
Anche se può sembrare strano, per me non è un tasto dolente mi piace imparare e stare con i miei compagni. I professori sono collaborativi e mi aiutano facendomi recuperare le lezioni perse. Quest’anno ho fatto quasi la metà di giornate di assenza ma nonostante questo ho la media dell’8.

Ora che è arrivato il caldo ti rilasserai un po’? Che programmi hai?
Passo le mie giornate in skate con gli amici nella rampa che ho a casa (nella nostra area tutte le strutture per skateare sono state lasciate allo sfascio…) o nelle bowl di Torino e Milano che fortunatamente sono in buono stato. Una o due volte a settimana vado in palestra a Milano alla Zero Gravity a fare ginnastica acrobatica. Da poco ho provato wakesurf e mi piace da matti! Cercherò di andarci il più possibile. Mi piace molto il surf ma questa estate non riusciremo a muoverci molto con la famiglia. Spero che riusciremo a fare una scappata in Liguria. Aspetto con ansia di tornare a snowboardare a L2A e Zermatt! 🙂

Buona estate Marcy e buon divertimento!
Grazie 🙂

Filmer: Gianfranco Bruce Battaglia
Foto: Ania Grzelka

CAPiTA Pro Team 17.18: Scott Stevens, Dustin Craven, Dan Brisse, Jess Kimura, Phil Jacques, Kazu Kokubo, Kevin Backstrom e Brandon Cocard.

CAPiTA Italian Team 17.18: Simon Gruber, Lorenzo Gennero, Marcy Grassis, Filippo de Martin Emma Gennero, Elena Sassi, Chiara Bordigon.

Cercate il punto vendita CAPiTA Snowboarding più vicino a casa vostra cliccando qui.